Ponte Morandi:rimborsi a scaglione
09-01-2019

Sono stati definiti i criteri per i risarcimenti alle imprese genovesi previste dal decreto Genova.

Il risarcimento è previsto per le aziende e i professionisti che hanno subito un decremento del fatturato nel periodo tra il 14/08/2018 e il 28/09/2018 (data di firma del decreto Genova) rispetto al valore mediano dello stesso periodo nei tre anni precedenti (2015-2016-2017), fino ad un massimo di 200.000 euro.

Le domande possono essere presentate dal 15/01/2019 al 28/02/2019 alla Camera di Commercio per le aziende che, mei mesi scorsi, hanno presentato il “modello AE”.

Soglia minima 1000 euro e riconoscimento del danno a scaglioni, ovvero a seconda della distanza dal ponte Morandi:

  • Le aziende in zona rossa vedranno riconosciuto il 100% dell’indennizzo
  • Le aziende della zona arancione individuata dalla Camera di Comemrcio ( che comprende Campi, Via Fillak, Certosa e Rivarolo) avranno fino all’80%.
  • Le altre aziende dei tre municipi (Valpolcevera, Centro Ovest e Medio Ponente)riceveranno sino al 60%