Trasmissione telematica corrispettivi
16-04-2019

 

arueoevitale-commercialista-obbligo-.trasmissione-elettronica-corrispettiviA partire dal 1° luglio 2019 scatterà, per i soggetti che nel 2018 hanno raggiunto un volume d’affari (su base annua) superiore a 400.000 euro, un nuovo obbligo di memorizzazione e trasmissione telematica dei corrispettivi. Obbligo che sarà poi esteso a tutti a decorrere dal 1° gennaio 2020.

L’esercente dovrà dotarsi di specifici registratori telematici in grado di effettuare quotidianamente la trasmissione dei corrispettivi della giornata.

Per l’adeguamento tecnologico (acquisto o adattamento) dei registratori di cassa è prevista l’attribuzione ai commercianti, per gli anni 2019 e 2020, di un contributo pari al 50% della spesa sostenuta, sotto forma di credito di imposta utilizzabile in compensazione in F24.

Caruso&Vitale srl